Le parole

La parole? Non teniamole, regaliamole, facciamone piccoli pacchetti, doni, porzioni, tracce.
Le parole? viaggiano nella leggerezza e possono essere pesanti, sottili, oppure immense. Sono ceselli animati di vita. Precisissimi e finanche inconsapevoli. Stanno dentro e stanno fuori.

Le parole? Non sono nostre davvero, le prendiamo in prestito, le accostiamo, le usiamo, le scrutiamo. A volte tanto a volte meno.
Le abusiamo le tiriamo per il collo, a volte le schifiamo.

Sono magma tra le mani e dalla bocca sputano via come bolle di sapone, o fiamme false.
Sono sismiche, eppure miti.

Le parole? Non portiamole sotto il petto, nella penna usurata o nella tela dei sogni.
Levighiamole con la bellezza, un tocco di amore, filtrate col rispetto, epurate del giudizio, della pena, dell’invidia, della solitudine.

Le parole, quelle necessarie, sono sempre poche, e poche quelle che ci toccano.

Scaviamo posti più ampi e lasciamole entrare.

© Amor et Omnia

Annunci

6 pensieri su “Le parole

  1. Ma che bella descrizione delle parole.
    hai toccato tutti i punti di questi disegni che vivono di luce propia ma se usate cobn dovizia e rispetto fanno brillare il mondo. Nella cultura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...